Rebranding per (Yves) Saint Laurent

La nuova identità visiva verrà utilizzata per la collezione del neo direttore creativo Hedi Slimane. Il nuovo logo Saint Laurent Paris riprende il primo logo creato dal suo fondatore per il ready-to-wear della collezione Rive Gauche  del 1966.

Il brand ha certamente diviso il mondo della moda, ma non è ancora pronto per dire addio al marchio Yves Saint Laurent. La maison ha confermato che solo il prêt-à-porter e linee di accessori disegnati da Hedi Slimane saranno fregiati del nuovo branding mentre la società continuerà ad operare sotto il nome del luxury brand Yves Saint Laurent.

Annunci

Yves Saint Laurant Manifesto

La nuova campagna pubblicitaria della Maison YVES SAINT LAURANT s/s 2010 è incarnata dal volto fresco e sensuale di Natalia Vodianova.

Ciò di cui ci interessa parlare oggi,riguarda la YSL-Manifesto,che come ogni stagione cambia design per compiacere tutti i fan.La Tote Bag,sarà distribuita per le strade a partire dal 16 febbraio in esclusiva nella Grande Mela,per poi seguire il 20 febbraio nelle città di Parigi,Londra,Milano,Tokio,Hong Kong e per la prima volta in assoluto a Berlino,e ogni anno si deciderà per una destinazione inedita.I primi 2.000 passanti fortunati si aggiudicheranno la famosa bag in cotone per il design di Stefano Piatti.E quello che vedete non è un illusione ottica causata da un difetto dello schermo,bensì la stampa effetto pixel-strawberry.La borsa è ispirata all’abito splendido,modello cutter numero 7 del defilè estivo,creata durante l’evento Parade  Yves Saint Laurent Primavera-estate 2010.

Per estendere l’esperimento, un sito dedicato alla Manifesto è stato lanciato lo scorso annowww.yslmanifesto.comDove troviamo i video relativi alle realizzazioni delle campagne pubblicitarie Manifesto, tutti scaricabili online. La novità di questa stagione: tutti i fan avranno la possibilità di inviare una loro foto immortalati con le rispettive Manifesto,e infine le migliori saranno pubblicate sul sito.