Alviero Martini: Press- Day

Nello show- room di Alviero Martini  in via Argelati, nel meraviglioso quartiere dei Navigli di Milano si è tenuto il press day dedicato alla collezione della stagione aututnno/inverno 2012-2013, ho già dedicato un articolo alla collezione e se cliccate qui potrete leggerlo.

La collezione Alviero Martini L.E.G, come avevo già notato dalle foto della sfilata, hanno una vestibilità molto comoda, con tagli classici. Quello che mi ha sorpresa e che il gentilissimo addetto stampa mi ha spiegato, è che la collezione da passerella che giocava sui toni scuri del blu, grigio, verde militare e cammello era in realtà smorzata da alcuni capi in giallo che sul catwalk sfortunatamente mancavano all’appello. Il motivo?  L’azienda ha preferito proporre solo le nuance più fredde. Come potrete leggere nell’articolo che vi ho linkato già prima, una mia considerazione finale era rivolta proprio alla scelta della palette di colori, in cui il giallo avrebbe fatto significativamente la differenza.

Un’ altra novità della collezione riguarda gli accessori. Quest’anno il brand ha deciso di portare sul mercato le borse viste sfilare in passerella. Un’ assoluta innovazione per l’azienda che ha sempre creato accessori unicamente per il catwalk . Scelta molto ben accolta dal mercato e che ha riscosso grande successo.

La linea cheap di Alviero Martini   mantiene anch’essa la marca stilistica dell’azienda. Capi daily, pensati per una donna che viaggia e che si veste di praticità. Non mancano anche qui richiami alla stampa geo, nei colori classici, sui risvolti delle maniche delle camice o sui profili di pull e pantaloni. Qui la scelta cromatica ricade su un prugna dominante, con punte di nero, bianco e grigio.

Un apprezzamento particolare va a tutte la linea di borse in cui la fantasia geo, impera. Vi dirò non ho mai amato in particolar modo la stampa geo, ma le borse della nuova collezione in nappa con la cartina geo impressa a fuoco, ton sur ton, hanno un tocco in piu. Sono delicate ma allo stesso tempo riconoscibili perfette per tutti gli affezionati di Alviero Martini che amano indossare la stampa iconica del brand senza eccedere. Allo stesso modo le tote-bag trapuntate in tessuto plastic e anti pioggia, celebrano l’inverno easy-chic di Alviero Martini che per la prima volta punta su questo genere di materiali.

Alviero Martini 1 Classe

Classica con lo spirito da trincea. La donna di Alviero Martini 1 classe per l’autunno-inverno 2012/2013, seduce con dei capi contemporanei e ultra femminili. I tagli sono dritti per pantaloni a palazzo e maglie, in cui la rouches si fa dettaglio enfatizzando la vita in un gioco sartoriale molto dinamico. Per gli abiti la forma è a clessidra e la plissettattura delle gonne, restituisce leggerezza. Punti di luce sul collo e sulle maniche con mini cristalli dall’effetto galuchat. Le texture catturano l’attenzione con una  stampa cocco ultra chic rubata alle borse  che viene proposta su jacquard di seta total color nelle varianti blu, del muschio o del cammello. I capispalla sono over size in tweed lucido-opaco, declinato su cappe e bomber che perdono la loro essenza sportiva a favore di un raffinato daily-use. La classica stampa Geo è rivisitata in chiave animalier nelle nuances del blu,del nero,del pietra e del cipria.

La donna Alviero Martini, è rigorosa, forse fin troppo austera nei colori, ma di certo non le manca la raffinatezza. Segue il trend dei tagli dritti e essenziali, giocando con le texture. Composta fino alla fine, Alviero Martini ci piace anche se mantenendo l’idea della palettè scura, avrebbe potuto inserire un colore intruso, magari un giallo per spezzare.