Giorgio Armani wears Lady Gaga in Born This Way Ball Tour

La fortunata partnership tra il Giorgio Armani e Lady Gaga continua. Lo stilista ha infatti creato alcuni look per il tour asiatico della cantante. Intitolato Born This Way Ball, il tour partirà da Seoul il prossimo 27 aprile per poi spostarsi a Hong Kong (2, 3, 4 e 5 maggio), Tokyo (10 maggio) e Singapore (28 maggio) e culminare con le performance in Australia e Nuova Zelanda. Il primo connubio Armani- Gaga si è realizzato nel 2010 in occasione dei Grammy Awards e per il The Monster Ball tour dello stesso anno.  Di lì in poi l’artista vestirà Armani per i più importanti red-carpet.

Come sempre la camaleontica artista sfoggerà con disinvoltura quattro look estremi realizzati con  texture avvenieristiche come lattice, pvc, borchie e metalli.

Il primo outfit si compone di un body nero realizzato in tubolari di pvc connessi da borchie , con inserti specchiati effetto metallo che disegnano la silhouette. Un costume che sotto le luci dei riflettori sembrerà brillare di luce propria.

Il secondo body a griglia di pvc nero effetto glossy enfatizza le spalle con un gioco di borchie acuminate, cristalli e lunghe frange, creando una vera e propria architettura in movimento. Apice di questo strutturalismo sono il copricapo geometrico e i cuissardes con profili anteriori ricamati in Swarovski neri.

 Il terzo body nero si riempe di decorazioni all-over in plexiglass trasparente e ristalli neri.  Di Ispirazione cubista questo look  fatto di un impianto luminoso a led  crea, grazie alla riproduzione di chitarre, un’immagine poliedrica.   Inno alla sua passione per la musica questo look termina con un copricapo coordinato a forma di tastiera.

Nude- effect  per l’ultimo outfit che prevede  una lunga tunica in lattice, dalla forma strutturata e dalle maniche ampie, che riecheggia gli abiti ottocenteschi.  Una nuance nettamente in contrasto con il neon-effect realizzato dai fogli elettroluminescenti in pvc che creano lampi di luce sul triangolo decor che incornicia la parte anteriore dell’abito, sul copricapo e sul plateau degli stivaletti in lattice.

“Collaborare con Lady Gaga è per me ogni volta un’esperienza nuova. Mi piace la sua capacità di usare la moda come elemento scenico per costruire il suo personaggio. È un’artista di talento e dalla grande intelligenza: creare costumi di scena per lei è un esercizio creativo davvero stimolante”, ha dichiarato il designer Giorgio Armani.

Lady Gaga è Barbie

E poi dicono che le bionde patinate non somigliano tutte alle sempiterne e perfettissime Barbie.Nonostante questo,la trovo divina,per intenderci non mi rferisco a LADY GAGA,ma al suo corrispettivo in versione Barbie.Sarà forse che sono una fedele seguace delle creazioni della Mattel,ma queste sono davvero,(lo so è banale)divertenti.La parodia della Gaga,eccessiva per business o per ego(?),è riuscitissima e a me fa sorridere,anche se credo che come modello per le bambine andrebbe meglio Barbie dentista,piuttosto che Barbie-Gaga versione pshyco,ricoperta di ranocchi!La mia preferita è Barbie-Gaga con dotazione di spalline stile Balmain e scarpe Armadillo.