Helmut Newton: La provocazione in mostra

“Helmut ha sempre detto di voler fare tutto quello che è proibito, tutto quello che non si dovrebbe fare”, dice il curatore del Palais di Parigi, Neutres Jérôme, riferendosi al grande e compianto Helmut Newton, famoso per la creazione di immagini cariche di potere erotico e bellezza che costeggiano il bordo della decenza.  Lo spettacolo, in mostra al Grand Palais di Parigi dal 24 marzo al 17 giugno, presenta 250 opere dell’artista provocatorio di origine tedesca. Lo spettacolo comprende i nudi più celebri degli anni 70 e 80, e in più saranno presenti molte delle sue foto di moda e dei suoi ritratti.Gli scatti di Helmut Newton sono appaesi su varie riviste tra cui i magazine di moda Vogue, L’uomo Vogue, Harper’s Bazaar, GQ, Elle, Vanity Fair, Marie Claire. Il suo particolare stile è caratterizzato dall’erotismo patinato, a volte con tratti sado-masochistici e feticisti. Un attacco di cuore nel 1970 rallenta la sua produzione ma aumenta la sua fama, in particolare con la serie “Big Nudes” del 1980che segna la vetta del suo stile erotico-urbano, sostenuto con un’eccellente tecnica fotografica. Crea inoltre molti ritratti e altri studi fotografici e incomincia a lavorare per  Chanel, Gianni Versace, Blumarine, Yves Saint Laurant, Borbonese e Dolce&Gabbana. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...