Milano Fashion Week 2012/2013: Versace

A metà tra il rock e il profano, Donatella Versace presenta a Milano la nuova collezione per l’autunno-inverno 2012/2013.  Ricalca le orme del fratello Gianni prendendo in prestito le croci decor, dettaglio ricorrente in molte delle sue collezioni. Una prevalenza di capi neri in velluto e in pelle ricoperti di jais noir e croci bizantine. L’anima dark della sfilata è intervallata da abiti e bustier gialli o arancio. Il taglio degli abiti come sempre segna la sagoma arrotondandosi su petto e spalle. Le lunghezze sono al ginocchio ad eccezione dei long dress finali in maglia metallica, paillettes e cristalli nei toni del metallizzato e del carta da zucchero.

Donatella Versace, non mi è quasi mai piaciuta al primo colpo,tranne della collezione s/s 2011 2012 . Ammetto che questa sfilata, come tante altre va praticamente smontata e contestualizzata: bustier giallo con croce bizantina in pelle su gonna di velluto? Se una star di hollywood sfoggiasse questo look su un importante red carpet, arriverebbero critiche a pioggia e il suo outfit sarebbe sicuramente MISS! Ma se invece abbinassimo quel bustier giallo fluo, con degli shredded denim, allora si che potremo andare ovunque. Non mi piacciono gli abiti corti  in maglia metallica, mentre i long sono decisamente di mio gusto: quello in color Carta da zucchero monospalla è a dir poco spettacolare. Stesso dicasi per le scarpe con tacco metallico, struttura in rete e inserto verticale in pelle. Non fa un pò Fetish? Ebbene, per quanto mia sia piaciuta questa collezione c’è bisogno di una grande opera di DECOSTRUZIONE!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...